Intervista a Radio Cusano Campus all’Avvocata Simona Napolitani

febbraio, 2018

07feballdayalldayIntervista a Radio Cusano Campus all’Avvocata Simona Napolitani

more

Dettagli

Intervista a Radio Cusano Campus  all’Avvocata Simona Napolitani che parla a nome dell’Associazione #Iocosì

Sui temi del “Manifesto” dell’Associazione


MANIFESTO

“Uniti si vince”, la diversità è un valore, “movimento dal basso”,sono solo vacue formule se non sono incarnate dalla specificità delle competenze dei singoli animati da una passione che imponga di uscire  dai confini del proprio individualismo proprio individualismo per costruire – appunto, “insieme” – una società migliore.

#IOCOSI’, realtà associativa deliberatamente priva di qualsiasi colore partitico, ha l’ambizione – questa sì, politica – di raccogliere l’esigenza di quelle minoranze troppo spesso prive di ascolto per trovarvi delle risposte concrete nel solco di un progetto per lo sviluppo sociale di ampio respiro.

La suddivisione in aree tematiche consente di lavorare sincronicamente al conseguimento della stessa finalità: l’abbattimento delle diseguaglianze sociali, senza trincerarsi dietro una “tuttologia” sintomo dell’indebolimento della capacità di pensiero e di azione del nostro tempo.

Le professionalità coinvolte mettono a servizio del bene comune la loro esperienza e, senza protagonismo alcuno, divengano ingranaggio della medesima macchina.

Osservatori cittadini, campagne di prevenzione, sportelli di accoglienza, rapporto con le istituzioni, proposte di legge, progetti, seminari e attività convegnistica sono il cuore pulsante dell’Associazione che intende, partendo dalla Capitale, raccogliere un bacino anche nazionale di potenziali utenti grazie anche a strumenti quali i Social, irradiarsi in altri poli cittadini del Paese.

#IoCosì, nome dell’associazione, vuole essere lo slogan di una operazione culturale che mette al centro il valore della diversità e di una società che sia in grado di accoglierla e valorizzarla.

Perché io sia uomo o donna, che cammini sulle mie gambe o su una sedia a rotelle, che la mia pelle sia bianca o di qualsiasi altro colore, che sia in un carcere o viva in libertà, i miei diritti fondamentali deono essere rispettati Sempre.

***************************************************************************

Io così

altre comunicazioni di Sara

Mercoledì, in conferenza stampa, per dare risalto alla vocazione della nostra associazione, accoglieremo due casi che ci chiedono di avere voce.

Lì ho riportato nel comunicato, che è prontamente diventato agenzia e che vi invito a diffondere.

Ci siamo tutti per la nostra battaglia.

(L’On. Suad Sbai, non ha un ruolo attivo – non interverrà – ma genererà partnership con la sua Ass.ne per donne marocchine. Lo stesso vale per Rosanna Scopelliti che, dall’esterno, crea legame con la sua Fondazione in Calabria.).

LUNEDÌ 05 FEBBRAIO 2018 12.12.11

Senato, il 7/2 Manfuso presenta nuova squadra associazione #Iocosì

Senato, il 7/2 Manfuso presenta nuova squadra associazione #Iocosì Roma, 5 feb. (LaPresse) –

Mercoledì 7 Febbraio, alle 15, presso la Sala Nassirya del Senato, la Presidente dell’Ass.ne #IoCosì Sara Manfuso presenterà la nuova squadra – fatta di personalità illustri – e lancerà la nuova piattaforma web, alla presenza dei referenti delle diverse aree tematiche che interverranno per presentare il loro lavoro. E’ quanto si legge in una nota.

“Sarà un’occasione – spiega la presidente Sara Manfuso – per riflettere su quell’impegno civico che può e sa essere politico, senza avere colore partitico”. Alla conferenza stampa –interverranno: Laura Coccia, Rosanna Scopelliti, Suad Sbai, Vito Monti, Maurizio Esposito, l’avvocata Simona Napolitani, Elena Montanini, Stefano Callipo.

Interverrà inoltre una donna disabile, che dalle periferie raggiunge le istituzioni, per lanciare un vigoroso appello alla politica tutta in questa campagna elettorale: “Parlano di diritti e inclusione questi candidati per tenere le loro iniziative elettorali, che dovrebbero essere esempio di buona democrazia, in luoghi inaccessibili ai diversamente abili. Perché?”.

E ancora – conclude – il caso dell’ODA che ha chiesto voce all’Ass.ne e che tutti sembrano ignorare nonostante le tante famiglie in difficoltà”.

Quando

Tutto il giorno (Mercoledì)

Lascia un commento

X